Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner presti il consenso all’uso di tutti i cookie.

 

SEGRETERIA

 
Turin Palace Hotel
Via Sacchi 8, 10128 Torino
 
Tel. 351 6545564

Lunedì 9-13
Martedì 9-13/13.30-17.30
Giovedì 9-13

RIUNIONI

Il martedì alle 20:15

Turin Palace Hotel
Via Sacchi 8, 10128 - Torino

 Sul palcoscenico il buio è rotto solo da un paio di faretti. Un seggiolone, un leggio, due chitarre: tutto lì…

In sala (stracolma: solo un paio di poltrone vuote, ma tutti i biglietti venduti, addirittura in overbooking!) un brusio leggero che viene interrotto non appena una voce fuori campo (è Ivana Ferri, l’ideatrice di “Bocca di rose ed altre storie”) inizia a parlare. Poche frasi, ma immediatamente capiamo che lo spettacolo sarà speciale.

E infatti il protagonista (Bruno Maria Ferraro) conquista immediatamente l’attenzione, non solo con la sua bravura come cantante (se chiudi gli occhi, ti sembra di risentire proprio lui, Fabrizio De André, con la sua calda voce baritonale) ma anche il suo calore come attore. Come quando legge alcuni brani (eccezionali quelli di Michele Serra che descrive Fabrizio, di Spoon River con le toccanti osservazioni sulle lapidi della collina, o quelli di De André stesso sui rom) che fanno da introduzione ad alcune delle più belle canzoni del repertorio.

Abbiamo rivissuto la nostra giovinezza, ed abbiamo capito che quella musica, quelle poesie (sì, poesie, i testi meriterebbero il Nobel, altro che Bob Dylan!) sono immortali e rappresentano un messaggio per tutti (chi ha partecipato alla serata con i giovani del Rotaract lo ha capito, perché proprio loro cantavano a squarciagola “Il pescatore”!) e non solo per noi “vecchietti” che abbiamo avuto il piacere di apprezzarlo durante la sua vita.

Serata dedicata, come noto, al sostegno di Paolo Priolo, giovane atleta piemontese sostenuto dalla FISIP, che gareggerà alle prossime Paralimpiadi in Corea. Lo ha ricordato con brevi parole il Presidente Quassolo (bentornato!!!) sottolineando l’impegno del Rotary in ogni campo; e lo ha sottolineato la Presidentessa di FISIP, Tiziana Nasi, che ha scoperto e sta “allevando” tanti campioni. Gli applausi durante lo spettacolo ed alla fine sono stati caldi, i commenti entusiasti; una serata che non abbiamo vergogna a definire indimenticabile.

Tangram _ Torino Magazine - Marzo 2018

18.01.2018

SEGRETERIA

 
Turin Palace Hotel
Via Sacchi 8, 10128 Torino
 
Tel. 351 6545564

Lunedì 9-13
Martedì 9-13/13.30-17.30
Giovedì 9-13

RIUNIONI

Il martedì alle 20:15

Turin Palace Hotel
Via Sacchi 8, 10128 - Torino