Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner presti il consenso all’uso di tutti i cookie.

 

SEGRETERIA

 
Turin Palace Hotel
Via Sacchi 8, 10128 Torino
 
Tel. 351 6545564

Lunedì 9-13
Martedì 9-13/13.30-17.30
Giovedì 9-13

RIUNIONI

Il martedì alle 20:15

Turin Palace Hotel
Via Sacchi 8, 10128 - Torino

Patrucco Quassolo passaggio consegne articolo 1000 x 750

Cari amici, è passato un anno e mi ritrovo in questa stessa sala nella quale ho iniziato la mia avventura da Presidente.

Cito un passaggio del mio discorso di insediamento avvenuto un anno fa:
“spero che non sia semplicemente il passare un anno insieme, mettendo una crocetta sul calendario ogni giorno che passa fino al prossimo passaggio di consegne, ma sia un anno costruttivo per tutti noi”.
Bene, quest’anno abbiamo vissuto un anno ricco di impegni e abbiamo trattato diversi argomenti cercando di offrire spunti e spazi che potessero soddisfare la totalità dei soci.
Abbiamo iniziato con il tema dei BIG DATA e i SOCIAL NETWOK,
abbiamo parlato di giustizia con il Consigliere Francesco Saluzzo,
si è dato spazio ad un approfondimento del tema microcredito,
è stata dedicata una serata all’Esoscheletro e a come possa cambiare la vita ad un soggetto paraplegico,
abbiamo parlato del Salone del Libro con il dottor Montalcini e dell’importanza del cibo con il Professor Orecchia
direttore scientifico dell’Istituto Europeo di Oncologia.
Ricordo anche la bella serata alla Galleria Sabauda dove abbiamo apprezzato delle grandi opere d’arte.
Mi dispiace non citare tutte le serate ma vorrei dare questa sera il maggior spazio possibile al nuovo Presidente e pertanto cito quelle che più mi hanno colpito.
Le serate con relatori sono state intervallate ciclicamente da incontri tra soli soci nelle quali abbiamo ulteriormente affinato l’affiatamento tra loro e verificato lo stato di salute del nostro Club.
Durante quest’anno di presidenza si sono sollevate in Consiglio o in riunioni di Club questioni importanti: dalla necessità di crescita numerica dei soci attraverso linee interne (linea auspicabile) alla valutazione di una eventuale fusione con un altro Club, da una eventuale revisione della quota alla necessità di un maggiore coinvolgimento nella vita del Club di tutti i soci.
Credo che non mi si possa negare di non aver sollevato e affrontato i vari temi citati poc’anzi anche se credo che non mi si possa negare, purtroppo, il primato di non averne risolto neanche uno!
Scherzi a parte sono contento per lo meno di averli sollevati e aver posto le basi per una discussione e soluzione futura che affido al prossimo Presidente.
Ricordo ancora interventi ed eventi effettuati grazie alla gentile disponibilità di alcuni soci, come relatori e come ospiti di casa.
Abbiamo avuto nel corso di quest’anno quattro interclub: due organizzati da noi e due da altri clubs, abbiamo sostenuto due giovani studentesse una americana e una australiana nell’ottica rotariana dello scambio giovani e ci siamo ritrovati più volte in allegri fuori porta.
Abbiamo condiviso un piacevolissimo viaggio nelle Marche
Ma veniamo ora a ciò per cui esiste il Rotary: i services.
Ricordo brevemente, oltre a circa i 15.000 euro dati al Rotary International e alla Fondazione Rotary, i nostri services di
club:
Giovani Diabetici del Regina Margherita,
Buoni spesa alla Caritas
Contributo agli Asili Notturni
Service per le Paralimpiadi sostenuto interamente dal ricavato dei due concerti in memoria di Fabrizio De Andrè.
Questo per ulteriori 10.000 euro circa che portano ad un totale generale di circa 25.000 euro circa.
A questo punto non mi resta che ringraziare sentitamente il consiglio che mi ha affiancato durante quest’anno e ringraziare tutti voi per l’anno che mi avete dedicato.
Credo che ognuno svolga il ruolo e interpreti il suo mandato da Presidente seguendo le sue inclinazioni naturali: ogni Presidente è diverso da un altro e ogni presidenza è diversa da un'altra, ognuno dà un’impronta del tutto personale al suo anno.
Credo infine che ognuno di noi, quando è chiamato a ricoprire un ruolo all’interno del Club, lo debba fare con fedeltà, solarità e spirito di servizio e concludo ricordando che gli unici titolati ad esprimere un assenso o meno sull’operato del Presidente siete voi, solo ed unicamente voi: l’assemblea dei soci.

GRAZIE

Bene Vagienna, Martedì 26 giugno 2018

SEGRETERIA

 
Turin Palace Hotel
Via Sacchi 8, 10128 Torino
 
Tel. 351 6545564

Lunedì 9-13
Martedì 9-13/13.30-17.30
Giovedì 9-13

RIUNIONI

Il martedì alle 20:15

Turin Palace Hotel
Via Sacchi 8, 10128 - Torino