Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner presti il consenso all’uso di tutti i cookie.

 

SEGRETERIA

 
Turin Palace Hotel
Via Sacchi 8, 10128 Torino
 
Tel. 351 6545564

Lunedì 9-13
Martedì 9-13/13.30-17.30
Giovedì 9-13

RIUNIONI

Il martedì alle 20:15

Turin Palace Hotel
Via Sacchi 8, 10128 - Torino

40ANNI TONOOV

"I nostri primi 40 anni" è il benaugurante titolo del libro pubblicato dal RC Torino Nord Ovest in occasione del 40° anniversario della sua costituzione, avvenuta il 1 giugno 1976. 

Catalano Ravera

La Conviviale del primo marzo è stata una bella serata di benvenuto a due nuovi giovani Soci: Dott. Luca Gianmaria Catalano e Dott. Pietro Ravera.

Cari amici e graditissimi ospiti,
è un vero piacere accogliervi in questa serata che segna il nascere della mia presidenza.

Devo confessare che ho cercato a lungo di evitare questo impegno, probabilmente per paura di non avere tempo e risorse sufficienti da dedicare a questo ompito, ma la fiducia dimostratami dai miei consoci (in altre parole mi hanno obbligato) mi ha spinto a fare il mio dovere nei confronti del club e questa sera sono veramente felice e anche un po’ emozionato di iniziare questa avventura.

palazzo dei papi viterbo

Si è svolto dal 21 al 25 aprile 2016 il Viaggio Sociale del Club nella Regione della Tuscia. Allegato il resoconto di Gianluigi De Marchi.

ROTARY 2016 028

La serata conviviale, a cui hanno partecipato il 70% dei soci e numerose signore, era dedicata alla conoscenza di Don Enrico Bergadano prete salesiano (per usare le parole con cui Don Enrico ama presentare se stesso), destinatario di uno dei nostri service in qualità di rappresentante della missione salesiana a Sarh in Ciad.

Mai come nelle riunioni internazionali si riesce a capire quanto il Rotary sia importante e quanto le sue azioni riescano ad incidere positivamente sui problemi del mondo.

Mai come nelle riunioni internazionali si riesce a capire quanto il Rotary sia importante e quanto le sue azioni riescano ad incidere positivamente sui problemi del mondo.

Chi ha partecipato all’incontro del Presidente Tanaka con i rotariani francesi tenutosi ad Annecy la sera dell’8 dicembre se ne è potuto rendere conto, grazie non solo all’intervento del Presidente nel corso del meeting, ma anche a quelli dei Governatori francesi.

Questi ultimi hanno illustrato alcuni fra i principali service realizzati nel corso dei primi sei mesi dell’annata rotariana, ricchi di slancio a favore soprattutto di zone particolarmente disagiate dell’Africa (con la quale il paese transalpino ha storicamente un legame stretto): pozzi scavati in Niger, Ciad, Burkina Faso, scuole attivate in numerosi villaggi del Congo, del Sénégal e della repubblica centrafricana, attrezzatura per ospedali in vari stati dell’Africa sahariana. Particolarmente toccante e significativo l’esempio di un medico del Distretto della Haute Savoie che ha abbandonato la carriera presso l’ospedale nel quale lavorava per dedicarsi esclusivamente ad intervenire presso gli ospedali da campo realizzati da vari club francesi, vaccinando, fra l’altro, migliaia di bambini contro la polio.

L’intervento del Presidente Tanaka ha riscaldato l’ambiente (fuori dello splendido Hotel Impérial Palace nevicava fitto…) con un vibrante intervento sul tema della pace, da lui scelto come “fil rouge” della sua annata (“Peace through service”). Dopo aver ricordato gli alti ideali che caratterizzano da sempre l’azione del Rotary International, il Presidente si è soffermato sulla “cultura della pace” che fa parte del DNA della nostra organizzazione, poiché fin dalla Convention di Namur del 1921 il tema fa parte degli obiettivi permanenti da perseguire. Quest’anno il Rotary pagherà ben 1.800 borsisti (gli “ambasciatori della pace”) distaccati presso le principali organizzazioni internazionali al fine di perseguire risultati concreti nei settori dell’acqua potabile, della lotta alla fame, dell’istruzione e di tutti gli altri comparti nei quali il Rotary è impegnato. I rotariani, presenti in tutto il mondo, possono concretamente contribuire a realizzare importanti iniziative per eliminare i conflitti locali, attraverso lo spirito di collaborazione e cooperazione che impronta la loro azione.

Un divertente “fuori programma” ha chiuso la serata con un’esibizione del Presidente nella veste di cantante: con voce un po’ emozionata ha intonato una canzone popolare giapponese che ha scatenato una standing ovation che Tanaka si porterà certamente nel cuore come uno dei più bei ricordi del suo tour europeo.

 

Gianluigi De Marchi - RC Torino Nord Ovest

 

SEGRETERIA

 
Turin Palace Hotel
Via Sacchi 8, 10128 Torino
 
Tel. 351 6545564

Lunedì 9-13
Martedì 9-13/13.30-17.30
Giovedì 9-13

RIUNIONI

Il martedì alle 20:15

Turin Palace Hotel
Via Sacchi 8, 10128 - Torino